Parma a Rimini con il dubbio Testa

Domani sera e sabato sera la doppia sfida-spareggio con il Rimini. Il lanciatore americano del Parma è in dubbio per una caduta in bicicletta

0
534
Il lanciatore americano del Parma potrebbe saltare la sfida di Rimini
Non c’è proprio pace per l’infermeria del Parma Clima in questo difficile 2017. La sfortuna continua ad accanirsi sulla società di via Confalonieri Casati. Proprio quando si pensava di aver trovato la quadratura del cerchio, con un lanciatore straniero ben più che affidabile, il recupero di gran parte degli infortunati e il divario dimezzato dalla quarta in classifica ecco che una pesante tegola rischia di compromettere tutto il lavoro svolto fino ad oggi. Il lanciatore Joe Testa è infatti rimasto vittima di una brutta caduta in bicicletta nel pomeriggio di ieri che gli ha procurato dolore ad un piede e le sue condizioni hanno immediatamente destato preoccupazione nello staff tecnico. Nella giornata di domani il giocatore si sottoporrà ad una visita specialistica dal cui esito dipenderà la sua disponibilità per l’incontro di domani sera a Rimini. Logico che una sua eventuale assenza farebbe ripiombare la squadra nell’ansia che aveva caratterizzato gran parte della prima fase del campionato nella sfida del lanciatore straniero. Pertanto lo staff tecnico cercherà in ogni modo di schierarlo e rinuncerà al suo apporto solo nel malaugurato caso in cui il responso di domattina dovesse impedirne categoricamente l’utilizzo. Ad ogni modo questo inconveniente non rappresenta di sicuro il miglior viatico per quelle che saranno assolutamente le due sfide decisive in chiave play-off. Rimini avanti di una lunghezza, Parma in recupero. I pirati sono usciti con le ossa rotte dal “derby” con San Marino, mentre il Parmaclima ha compiuto un’altra impresa battendo nettamente i campioni d’Italia del Bologna e perdendo gara-2 a causa di una disastrosa sesta ripresa, viziato da una chiamata arbitrale sbagliata che ha stroncato la rimonta in atto, dando il via al “big-inning” da nove punti. Si gioca domani sera (ore 20,30) a Rimini e sabato sera (ore 21,00) al “Cavalli”.

Parma spera anche di festeggiare Stefano Desimoni, a 499 valide in carriera, che vuole raggiungere la pietra miliare della cinquecentesima proprio contro la sua ex squadra.

(Foto K73/Oldmanagency)
Il numero 48 del Parma cerca la 500′ valida in IBL

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome