Riceviamo dalla società.

La Nuova Pianorese era squadra da prendere con le molle e lo ha dimostrato, infliggendo un pesante sweep alla Farma (6-1 e 11-3), deleterio in ottica playoff.

Nuova Pianorese in vantaggio al secondo attacco di gara1 battendo soltanto un bunt valido. Con due out e prima e seconda occupate, Fasan colpisce due battitori. Sino a fine sesto, Fasan e Lussiana, per lui un complete game, contengono gli attacchi e la partita resta ancorata sull’1-0. Nel settimo, lo sblocco. La Farma pareggia: Chiesa, singolo, segna su due errori difensivi. Dura poco il gusto perché al cambio campo i bolognesi tornano in vantaggio con Baez appena salito sul monte. Una volata di sacrificio vale il 2-1, ma pesa un errore difensivo precedente, e un singolo dopo un doppio avanzamento per lancio pazzo vale il 3-1. I problemi di Baez proseguono e la Nuova Pianorese, dopo aver riempito le basi, va sul 6-1 all’8°, con il doppio di Clemente a mettere, di fatto, la parola fine a gara1.

La Farma era riuscita a riacciuffare gara 2 dopo che i padroni di casa si ero portati 3-0 al quarto segnando un punto in ogni inning tranne il secondo. I 3 punti del sesto attacco, arrivati grazie anche un solo homer di Baez e a un triplo di Marchesi, sembravano poter cambiare volto alla partita ma al cambio campo la doccia gelata con i bolognesi che di punti ne segnano 4 grazie, sì, a tre valide ma anche a una palla mancata e a un errore in campo esterno. La Farma accusa il colpo e atri 4 punti all’8°. Quattro inning sul monte per Astorri, poi Sassi e Bordini.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome