Il derby dei boschi si rinnova in questo fine settimana: domani (gara-1 ore 10,30 e Gara-2 ore 15,30) sul diamante di via Di Vittorio a Sala Baganza, i padroni di casa ricevono la visita del Collecchio capolista, nel quadro della quinta giornata del girone C di serie A2.

Obiettivi completamente differenti per le squadre di Saccardi e Berni: i primi vogliono allungare la loro striscia di successi e consolidare il loro primato in classifica, mentre i gialloblù salesi sono alla ricerca di un risultato positivo che rappresenti la svolta della loro stagione.

Il Collecchio, dopo aver diviso la posta all’esordio con il Modena, perdendo tra l’altro Gara-2 al dodicesimo inning, ha infilato una serie di quattro vittorie, inframmezzate dalla sosta forzata per la rinuncia del Paternò. A trascinare il gruppo allenato da Saccardi, in questa fase della stagione, oltre ad un monte di lancio solido, sono soprattutto i giovani: Mantovani batte oltre media .400, Pasotto si sta rivelando l’ingaggio più azzeccato del mercato invernale con la sua media battuta di .385. Senza dimenticare il rendimento della difesa, che ha commesso solo tredici errori: solo l’Imola, con sei, ha fatto di meglio nel girone. Al contrario il Sala ne ha commessi ben 21, uno in meno del Godo e anche nella classifica della media battuta, con .213 è davanti solo ai ravennati. Statistiche che rendono vano l’eccellente rendimento del lanciatore cubano Cuesta, che darà vita domani pomeriggio ad un duello che si preannuncia spettacolare con il venezuelano del Collecchio Jesus Yepez.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome