Sarà il formidabile lanciatore cubano Casanova ad aprire la coppa del Parmaclima nella gara d’esordio di domani al “Gianni falchi” contro gli olandesi del Rotterdam, che opporranno molto probabilmente  Markwell o Yntema, ex Paternò, con l’ex riminese Kelly pronto nel bull-penPer il resto formazione praticamente fatta con la linea di esterni titolare composta da Zileri a destra, Poma a sinistra e Koutsoyanopouls in vantaggio su Desimoni per il lato sinistro dell’erba. In caso di preferenza del mancino, il “greco” giocherebbe designato a scapito di Scalera con Paolini recuperato in seconda, Mercuri in terza e Sambucci ormai ristabilito a difesa del cuscino di prima base. A seconda dell’andamento della sfida poi potrebbero entrare in gioco gli altri lanciatori Ozanich o Habeck, ma anche gli italiani Oberto, Rivera e, perché no, il neo acquisto Samuel Aldegheri, il giovane prospetto che tanto ha impressionato il manager della nazionale Gerali, che nei giorni scorsi ha raggiunto il fratello nel roster della squadra di Poma.

Come è giusto che sia, lo staff tecnico considera la partita di domani la più importante: in caso di vittoria, poi sarebbe più agevole costruire una rotazione che permetta di non sforzare i lanciatori e averli pronti per le semifinali, al contrario una sconfitta complicherebbe l’avventura, costringendo a giocarsi all’ultimo sangue le successive due sfide del girone.

A questo link potete trovare calendari, statistiche, roster delle squadre partecipanti alla manifestazione.

Dal sito della Fortitudo le informazioni sui biglietti

Dal sito di Radio Nettuno di Bologna è possibile ascoltare le radiocronache dirette degli incontri più importanti

I Nostri contributi sulla Coppa

Il Romanzo di una Coppa…Parmigiana

Le avversarie del Parmaclima

Le curiosità sulla Coppa

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome