Weekend di fuoco per il Parma Clima, impegnato nel doppio confronto con il San Marino di Mario Chiarini. La prima partita si giocherà venerdì sera alle 21 allo stadio Cavalli di Parma mentre il secondo confronto avrà luogo sabato 22 giugno alle 19.30 sul diamante di Serravalle. Arbitri del doppio confronto saranno Pizziconi, Menicucci e Taurelli.

Le due formazioni sono appaiate in classifica al secondo posto con un record di nove vittorie e cinque sconfitte a vantano statistiche molto simili. Il Parma Clima dispone del secondo attacco del campionato (.288 complessivo, il San Marino è terzo a media .267) ed ha battuto 14 fuoricampo contro i 12 di Imperiali e soci. Il San Marino si fa invece preferire sul monte di lancio (il migliore della lega con pgl totale pari a 3.00 mentre il Parma viaggia con un meno positivo 4.38) e in difesa dove ha commesso 19 errori contro i 23 dei ducali.

Venerdì sera saranno di scena i lanciatori stranieri e comunitari. La gara di andata si risolse con la vittoria ai tie break dei Titani sostenuti dagli ottimi rilievi di Perez e Baez dopo i fuoricampo di Sambucci e Sebastiano Poma battuti in apertura di gara contro Carlos Quevedo: rispetto ad allora il Parma Clima ha perso Owen Ozanich, protagonista in quella circostanza di un’ottima prestazione, mentre il San Marino ha recuperato l’interbase Epifano rendendo ancor più solido il proprio impianto di gioco. Il San Marino ha infatti vinto otto delle ultime dieci partite ed è reduce dall’ottima prestazione della scorsa settimana contro i campioni in carica del Bologna: unico neo dell’ultimo periodo l’inaspettata sconfitta subita contro il Godo.

Il confronto di domani sera vivrà sull’iniziale confronto tra Erly Casanova (1-1, pgl di 3.51) e Carlos Quevedo (4-2, pgl 3.40). In casa parmigiana ci si augura di ritrovare al più presto il Casanova dei tempi migliori dopo l’opaca uscita di Godo: un ingresso anticipato in partita di Marc Habeck potrebbe costringere Guido Poma a ricorrere nelle ultime riprese ai lanciatori di formazione italiana togliendo preziose risorse al bullpen per la seconda partita.

Sabato sera saranno invece di scena i lanciatori di formazione italiana. All’andata si impose il Parma Clima, guidato dal monte per cinque inning da un eccellente Mattia Aldegheri e bravo a colpire fin dalle prime riprese i lanci di Alex Maestri. La rotazione ducale di questo weekend sarà condizionata dall’esito del primo match con Junior Oberto che potrebbe essere confermato nell’antico ruolo di “starting pitcher” e con i fratelli Aldegheri, Rivera e Schiavoni nel bullpen. Meno dubbi per quanto riguarda il monte del San Marino sul quale si esibirà inizialmente un Maestri in evidente crescendo di condizione con Mazzocchi, Cherubini e Coveri candidati a sostituirlo nelle fasi finali della partita.

Nel Parma Clima sono in dubbio per questo fine settimana le presenze di Aldo Koutsoyanopulos, alle prese con un piccolo infortunio che non gli ha permesso di rispondere alla convocazione della nazionale per l’amichevole di Torino, e di Mattia Mercuri, colpito nella serata di mercoledì da un grave lutto familiare.

Presidente, tecnici, giocatori, componenti del consiglio direttivo, soci e collaboratori del Parma baseball si stringono con grande affetto a Mattia e alla sua famiglia in questo momento particolarmente doloroso.

Anche la redazione di Baseballtime si unisce al cordoglio e invia un caloroso abbraccio a Mattia e famiglia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome