Dopo cinque stagioni termina il regno di Paolo Zbogar al timone della massima società del baseball parmigiano. Da oggi il nuovo presidente del club è il patron di Parmaclima Luca Meli. Un passaggio di consegne, ormai, scontato e ampiamente previsto, quanto doveroso e legittimo, che sancisce anche a livello formale ciò che già, di fatto era da un po’ di tempo.

Si chiude un’era, l’era della rinascita del baseball di Parma ad alto livello. Iniziata, forse con un po’ di sana incoscienza, nell’inverno 2015/2016, quando il Parma baseball stava per scomparire ed è risorta proprio grazie alla passione e alla determinazione di Paolo Zbogar, appoggiato nell’avventura dalla moglie Angela, dal figlio Enrico, da Maurizio Renaud, Gianguido Poma e pochi altri “folli”. Che però hanno avuto ragione, hanno permesso, poco a poco alla società di risalire i gradini, ricostruire la “casa” del baseball di Parma mattone dopo mattone e trovare uno sponsor altrettanto appassionato e altrettanto “folle” da imbarcarsi nell’avventura e prepararsi a raccogliere il testimone. <Sono consapevole di aver assunto un maggior carico di impegni – le prime parole di Luca Meli nel nuovo ruolo di Presidente -. Affronterò il nuovo ruolo con spirito imprenditoriale, passione e determinazione. Ho importanti progetti per il Parma baseball che rappresenta un bene fondamentale per l’intera città. Devo ringraziare Paolo Zbogar per il lavoro svolto in questi anni, può fregiarsi del fatto di aver salvato il baseball di vertice parmigiano in un momento di gravi difficoltà>.

Nel corso di un’assemblea “fantasma”, convocata per le 7 del mattino, le votazioni on line, hanno sancito, oltre alla nomina a presidente dell’unico candidato Luca Meli, anche  l’ingresso nel consiglio di Nicoletta Pierotti che si occuperà della segreteria, di Marzio Franchini, storico appassionato parmigiano, e di Massimo Fochi che entra così ufficialmente nel gruppo dirigenziale del Parma baseball. Si vanno a unire ai consiglieri confermati: il Professor Innocente Franchini, di Gabriele Carpena e di Maurizio Renaud si sono aggiunti gli ingressi di Nicoletta Pierotti che si occuperà della segreteria,

La nuova società e il suo presidente sono già pienamente operativi.

<La squadra che affronterà la prossima stagione è frutto di un tavolo di lavoro al quale hanno partecipato anche l’allenatore Poma, il direttore sportivo Renaud e il general manager Fochi. Gli ingaggi di Mineo e Astorri fanno capire che il progetto è già partito, nei prossimi giorni annunceremo i nomi dei giocatori che completeranno il poster per la prossima stagione”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome