Nuovo cambio della guardia a Collecchio: dopo una stagione più che positiva, Charlie Mirabal lascia la guida tecnica, che la società decide di affidare ad un altro colombiano, vecchia conoscenza del baseball italiano e ormai da anni residente nel nostro paese. Si tratta di Dorian Castro, che molti ricorderanno nei primi anni duemila con la casacca nero-arancio del Rimini.

Quarantatre anni, nel suo curriculum vanta esperienze sia come pitching-coach che come capo-allenatore, rispettivamente nel settore giovanile della Fortitudo Bologna e negli Athletic’s di Bologna. Oltreoceano ha militato nei Caimanes de Barranquilla.

Nel Collecchio sarà anche il pitching-coach e da martedì inizierà a prendere confidenza con la sua nuova squadra che perderà due pedine importanti della scorsa stagione: Alessandro Deotto, di proprietà del Parmaclima, è stato ceduto al Bologna, mentre Diego Fabiani vestirà la casacca della squadra maggiore di Parma. Tornerà, però, dopo la stagione allo Junior, Romano Bertolini. Per il resto il Collecchio continuerà a puntare sui suoi giovani, con qualche innesto dal mercato estero, che permetterà di competere adeguatamente nel nuovo campionato di serie A

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome