Per la seconda fase lo staff tecnico ha rinforzato il roster del Parmaclima con due giocatori stranieri, come previsto dal regolamento che permette alle squadre qualificate alla seconda fase, di utilizzare due visti supplementari per giocatori extra-comunitari. Parma ha scelto di tesserare il lanciatore dominicano Emailin Montilla e l’interno, sempre proveniente da Santo Domingo, Manuel Joseph, che gli appassionati parmigiani conoscono già perché lo scorso anno ha giocato a Collecchio.

Il mancino Montilla (192 centimetri per 115 chilogrammi) è nato a Neiba (Repubblica Dominicana) il 2 ottobre 1995 e vanta esperienze nei campionati giapponesi, dominicani e nicaraguensi.

Nel 2019 e nel 2020 ha giocato nella Japan Western League e nella Japan Central League con la formazione degli Hiroshima Carp ed ha collezionato anche due gettoni di presenza nella lega maggiore giapponese.

Nel 2019 e del 2020 ha preso parte anche alla Winter League dominicana con i Toros del Este.

Nel corso dell’ultimo inverno ha invece giocato con i Gigantes de Rivas nella Liga Baseball Profesional del Nicaragua. Nonostante la sconfitta dei Gigantes nella settima gara di finale contro i Leones de Leon, Montilla si è messo in grande evidenza chiudendo la serie per il titolo con una media pgl di 1.17 in 7.1 riprese. Nel corso della stagione regolare ha ottenuto tre vittorie ed ha incassato tre sconfitte chiudendo il campionato con una media pgl di 4.14 e con 51 strikeout nelle 50 riprese disputate sul monte di lancio.

Il suo nome è stato suggerito dal connazionale Carlos Contreras, quest’anno in forza al Parma Clima: gli scout ne hanno confermato le qualità descrivendolo come un lanciatore partente ancora integro con una palla veloce che raggiunge punte di 94/95 miglia orarie.

 

L’interno dominicano Manuel Joseph Timo, nato a San Cristobal il 16.06.1994.

Joseph ha giocato lo scorso anno con la formazione del Collecchio chiudendo il campionato con una media battuta di .343 (34 valide in 99 turni), cinque doppi, un triplo e sette fuoricampo. Al suo attivo anche 28 punti battuti a casa e una “slugging percentage” di .626.

 

Manuel Joseph Timo ha giocato per tre anni (2012-13-14) a livello di Rookie League con l’organizzazione dei Detroit Tigers nella Dominican Summer League. Ha concluso le tre stagioni con una media battuta complessiva di .338 mettendo a segno 14 fuoricampo.

Negli anni successivi è stato protagonista nel campionato colombiano con i Toros di Sincelejo e le Tigri di Cartagena. Nel 2020 ha ottenuto una media battuta di .248 con 18 punti battuti a casa e tre homerun.

Joseph ritrova a Parma Riccardo Flisi e Diego Fabiani, suoi compagni nel Collecchio lo scorso anno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome