Home Curiosità Ecco tutte le date dei campionati 2018

Ecco tutte le date dei campionati 2018

Serie A1 baseball al via il 20 aprile, dopo la Coppa Italia. Il Parmaclima debutta a Nettuno. Poi Rimini e San Marino. Tre le settimane di sosta. Termine regular season l'11 agosto. Quattro gironi da sei in serie A2, con interagirone. Collecchio e Sala nel gruppo C. Old Parma e Collecchio nel girone A del massimo campionato di softball.

0
35842

Sono state definite la scorsa settimana modalità e date di svolgimento dei vari campionati seniores di baseball e softball per la stagione 2018.

La nuova serie A1, che vedrà protagonista il Parma Clima, avrà un prologo costituito dalla Coppa Italia, che scatterà il 31 marzo e terminerà con la final-four nel week-end del 13-14 aprile. Il campionato, con otto squadre al via, partirà venerdì 20 aprile, con la squadra di Poma impegnata nella trasferta a Nettuno, in casa del Città di Nettuno, ripescata dalla serie A2, ma titolare degli scudetti e delle Coppe della storica società laziale. La regular season avrà due interruzioni: la prima nel fine settimana dell’8-9 giugno per permettere a Rimini, Bologna e San Marino di partecipare alla European Cup, la seconda nei week-end del 13-14 e 20-21 luglio, quando la nazionale di Gilberto Gerali prenderà parte alla prestigiosa Haarlem Week. Il termine della stagione regolare è previsto per l’11 agosto. Successivamente le prime quattro classificate disputeranno i play-off con serie di semifinale e finale al meglio delle cinque sfide. Eventuale quinta partita per lo scudetto in programma l’8 settembre.

Per il Parmaclima l’esordio casalingo è previsto alla seconda giornata, il 27 aprile, avversari i campioni d’Italia del Rimini. A completare un trittico di fuoco per i ragazzi di Poma, nel terzo week-end sarà il San Marino. Poi le sfide con Padova, Bologna, Padule e Nettuno City. Da segnalare che con ogni probabilità, le sfide con Bologna, Rimini, San Marino e probabilmente Padova, saranno giocate una in casa e una in trasferta, come negli anni passati.

La serie A2 cambia invece decisamente pelle: non più tre gironi da otto squadre, ma quattro raggruppamenti da sei, con intergirone tra  i gironi A-B e C-D. Al termine della regular season, che scatterà il 7 aprile, le prime quattro di ogni girone prenderanno parte ai Play-off, al via il primo week-end di settembre. Dopo la prima serie, le rimanenti otto si sfideranno al meglio delle cinque gare per determinare le quattro promosse in serie A1. Collecchio e Sala Baganza sono state inserite nel girone C, insieme a Redskins Imola, Red Sox Paternò,Godo e Modena. Nel girone D, che interesserà le due “parmigiane” per quanto riguarda l’intergirone, sono invece inserite Jolly Roger Grosseto, Macerata, Nettuno 2, Pesaro, Potenza Picena e Rams Viterbo. Quindi trasferte piuttosto lunghe, che potrebbero pesare sul rendimento stagionale, oltre che sui bilanci delle società. Le ultime classificate di ogni girone retrocederanno invece in serie B.

Terza serie che scatterà sempre nel week-end del 7-8 aprile ed è stata invece suddivisa in quattro gironi da dieci squadre. Otto le promozioni previste per la serie A2 2019.

Ci puntano forte le “nostre” Junior Parma e Ciemme Oltretorrente, largamente rinforzate durante l’inverno. A fare da terza incomoda del girone A la giovanissima Crocetta, affidata a Mazzoni, che ha invece impostato un programma più a lungo termine. Avversarie delle tre parmigiane saranno Vercelli, Milano 46, Poviglio,Reggio Emilia, Avigliana, Settimo Torinese e Piacenza. Un girone particolarmente ostico e imprevedibile, che promuoverà alla serie A2 le prime due classificate.Le ultime due di ogni raggruppamento retrocederanno invece in serie C. Soste nei week-end 23-24 giugno e 30 giugno-1 luglio. Campionato fermo anche per tutto agosto, con ripresa il 1 settembre e termine della stagione nel week-end del 15-16.

 

SOFTBALL

Alla massima serie del softball italiano, la nuova serie A1, parteciperanno Taurus Old Parma e Labadini Collecchio. Entrambe sono state inserite nel Girone A e daranno quindi vita al derby, quest’anno particolarmente interessante per la presenza di Andrea Longagnani nel dug-out gialloblù, dopo il divorzio da Collecchio di due stagioni fa.

Ecco la composizione dei due gironi:

girone A: Bollate, Caronno, Collecchio, l’ultima arrivata Nuoro, Old Parma e Saronno;

Girone  B: Bussolengo, Forlì, Pianoro, Sestese, Thunders Castellana e la matricola Unione Fermana.

La stagione, così come nel 2017, inizierà con la disputa e l’assegnazione della Coppa Italia che poi dal 28 aprile lascerà spazio al campionato. Campionato che si svilupperà in una prima parte di girone all’italiana andata e ritorno per disputare poi a settembre (da sabato 1) la fase dell’intergirone in 3 weekend. Al termine della regular season le prime due squadre di ogni girone accederanno alle semifinali da cui usciranno le sfidanti delle Italian Softball Series.

Nell’arco della stagione è prevista una sosta nel primo weekend di giugno alla fine del girone d’andata, poi la A1 softball si fermerà dopo la fine del ritorno (7-8 luglio) per l’Europeo U19, che si disputerà a Staranzano (16-21 luglio), e per permettere alla Nazionale di Obletter di preparare il Mondiale in programma dal 25 luglio al 12 agosto in Giappone. Nella settimana dal 20 al 25 agosto campionato ancora fermo per permettere a Forlì, Bussolengo e Bollate di partecipare alle competizioni europee per club. L’ultima sosta sarà dal 16 al 23 settembre quando l’Italia sarà impegnata nel SuperSix in Olanda.

Nella serie A2 di softball, si disimpegnerà invece la Crocetta, che ottenuto il ripescaggio e inserito in roster gran parte del Langhirano dello scorso anno.

La squadra di San Pancrazio è inserita nel girone B. Questa la composizione dei gironi.
Girone A: La Loggia, Jacks Torino, New Bollate, Legnano, Supramonte, Settimo.
Girone B: Rescaldina, Rovigo, Padova, Crocetta, Dynos, Castionese.
Girone C: Chieti, Macerata, Liburnia, Cali Roma, Caserta.

La stagione regolare, che scatterà nel week-end del nel weekend del 28-29 aprile e conclusione della regular season il 14-15 luglio con un 2 soste, il fine settimana del 2-3 giugno per i recuperi e il 23-24 giugno in corrispondenza del Torneo delle Regioni. A settembre si giocehranno i playoff con la stessa formula del 2017: un concentramento tra le prime di ogni girone, da cui uscirà la prima finalista, ed uno tra le seconde classificate, la cui vincente andrà a disputare un ripescaggio con le perdenti del gruppo delle prime. La vincitrice del ripescaggio si giocherà la finale al meglio delle 5 partite per l’unica promozione in A1 softball 2019 nei weekend del 15-16 e 22-23 settembre. Nel primo weekend di settembre si disputerà anche un concentramento di playout tra le quinte classificate di ogni girone. La vincente rimarrà in A2, mentre le altre retrocederanno in serie B softball insieme alle seste classificate del girone A e B. Durante la riunione sono stati effettuati i sorteggi anche per stabilire le sedi sia dei concentramenti di playoff sia di playout.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome