Da ormai 15 anni erano un punto di riferimento per gli appassionati di baseball i Parma, prima al vecchio stadio “Europeo”, poi nel nuovo impianto di via Confalonieri, dove il loro locale sotto le tribune era diventato un luogo di ritrovo durante non solo in occasione delle partite casalinghe del Parmaclima, per tutto l’arco della settimana, durante la stagione. Mitici i panini con la salsiccia che prima il compianto Eris, poi il figlio Davide e tutti i ragazzi che via via hanno collaborato nel corso degli anni cucinavano praticamente da mattina a notte fonda. Non si contano poi le cene e i pranzi organizzati nel salone con vista campo dietro il bancone del bar che Eris aveva costruito da solo nell’inverno tra il 2010 e 2011. In questi giorni sono in corso le operazioni di trasloco dell’attrezzatura dai locali sotto lo stadio “Cavalli”: da quest’anno, quando termineranno le misure restrittive e sarà finalmente possibile assistere agli incontri dal vivo, gli appassionati non troveranno più ad accoglierli allo stadio “Cavalli” il sorriso della famiglia Del Zonzo. La società quest’anno ha fatto scelte diverse, decidendo di rinunciare al bar fisso nei locali sotto la tribuna, nei quali verrà realizzata una club-house riservata alla squadra. Al loro posto, in occasione delle partite interne del Parmaclima, gli spettatori troveranno una sorta di “street-food”, che la società ufficializzerà nei prossimi giorni.

I tempi cambiano e i dirigenti hanno deciso di cambiare rotta e filosofia, nella speranza di incontrare il favore del pubblico. Da parte nostra un caloroso abbraccio a tutta la famiglia Del Zonzo, che per 15 anni ha fatto parte della grande famiglia del baseball, anche nella scorsa stagione, dopo la prematura scomparsa del “mitico” Eris. Un filo di nostalgia accompagnerà sicuramente le prime uscite ufficiali della nuova squadra aperte al pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome